Tempo Artigiano | un progetto di Giulio Iacchetti

TEMPO ARTIGIANO
un progetto di Giulio Iacchetti
promosso dal Comune di Sarule in collaborazione con la Fondazione Nivola

a cura di: Giuliana Altea, Antonella Camarda, Luca Cheri

Artigiani:
AV Metal di Alessio e Antonello Vilia
Franco Cheri
Carmela Brandinu
Cristina Bauccio
Gonaria Tolu
Antonella Lovicu

Sarule, borgo di 1700 abitanti nel cuore della Sardegna, possiede una ricca tradizione artigiana, in particolare nel settore della tessitura. Sa burra, il tipico tappeto in lana della Barbagia, trova qui alcuni dei suoi esempi più belli, con una produzione che a metà Novecento è stata rivitalizzata grazie all’intervento dei designer dell’ISOLA (Istituto Sardo Organizzazione Lavoro Artigiano); attivi sono pure i settori della lavorazione del metallo e dell’ebanisteria.

Il progetto Tempo artigiano, promosso dal Comune di Sarule, parte da questa realtà per mettere in atto un percorso di rinnovamento e  di rilancio, muovendo  dal dialogo intrecciato dal designer Giulio Iacchetti con le artigiane e gli artigiani del paese.

Iacchetti è noto per l’attenzione con cui guarda all’evoluzione del rapporto tra mondo dell’artigianato e mondo del design:  nel novembre 2012 ha lanciato Internoitaliano, la “fabbrica diffusa” fatta di tanti laboratori artigiani con i quali firma e produce arredi e complementi ispirati al fare e al modo di abitare italiani.

Tempo artigiano si riallaccia a questa linea di intervento, con una serie di incontri e workshop che sfoceranno nella realizzazione di una collezione di oggetti svincolati dalla tradizione locale, ma che scaturiscono dalla tradizione del fatto a mano.

Al centro del progetto è il  tema del tempo. Il tempo artigiano è ovviamente il tempo lento della conoscenza della materia e della sua elaborazione, il tempo della manualità; ma è anche un tempo sorprendentemente veloce se paragonato a quello richiesto dall’industria per trasformare il lavoro del designer in un oggetto di produzione seriale.

Tempo artigiano non è solo quello dell’esecuzione dell’oggetto: dietro l’oggetto c’è la persona che lo ha realizzato. Il progetto non si esaurisce quindi nella mostra o nelle mostre che ne presentano i risultati, ma accompagna  le artigiane e gli artigiani nelle fasi della distribuzione e della commercializzazione.

Tempo artigiano è la prima tappa di un percorso che  comincia a Sarule  e che intende continuare in altri paesi della Sardegna.   

Giulio Iacchetti
Industrial designer dal 1992, vincitore per due volte del Compasso d’Oro, Giulio Iacchetti progetta per marchi come Abet Laminati, Alessi, Artemide, Fontana Arte, Foscarini, Ifi, Magis, Pandora design. È direttore artistico di Danese Milano, Dnd, Myhome e Internoitaliano. Tra i caratteri distintivi del suo lavoro ci sono la ricerca e la definizione di nuove tipologie oggettuali come il Moscardino, posata multiuso biodegradabile, disegnata con Matteo Ragni per Pandora Design. Parallelamente porta avanti la sua personale ricerca verso nuovi temi di progetto, come quello della croce, da cui è nata la mostra Cruciale, tenutasi al Museo Diocesano di Milano, nella Basilica di Santo Stefano Rotondo a Roma e al Castello di Lombardia a Enna. Nel 2009 è stato insignito del Premio dei Premi per l’innovazione conferitogli dal Presidente della Repubblica Italiana per il progetto Eureka Coop, con cui ha portato il design nella grande distribuzione organizzata. Nel maggio 2009 la Triennale di Milano ha ospitato la mostra Giulio Iacchetti. Oggetti disobbedienti.

Giuliana Altea è professoressa di Storia dell’Arte Contemporanea e delegata rettorale ai musei ed eventi culturali all’Università di Sassari, e presidente  della Fondazione Nivola.

Antonella Camarda, già direttrice del Museo Nivola, insegna Storia dell’arte Contemporanea e Museologia all’Università di Sassari.

Luca Cheri è direttore ad interim e responsabile dei programmi pubblici del Museo Nivola.

 

Main partner

Info museo


ORARI
Lunedì, Martedì, Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica : Orario continuato 10.30 – 19.30
Chiusura settimanale: mercoledì 

BIGLIETTI

Intero: € 7,00
Adulti.    

Ridotto: € 5,00
Visitatori in possesso della Mappa dei luoghi della cultura ( validità fino al 31 ottobre 2019), studenti con documento valido di riconoscimento; Soci CTS; possessori di un biglietto vidimato nello stesso anno solare del Museo delle Maschere di Mamoiada o dell’Acquario di Cala Gonone; gruppi a partire da 10 persone

Gratuito
Bambini e ragazzi sino ai 18 anni; visitatori con disabilità e un loro accompagnatore /accompagnatrice;  guide turistiche iscritte al Registro Regionale; Soci della Peggy Guggenheim Collection; Soci ICOM; cittadini di Orani

Membership
L’ingresso è gratuito per tutti i soci del Museo Nivola.Diventa socio oggi stesso!

VISITE GUIDATE
Mattina ore 11:30 – Pomeriggio ore 16:00;
Su prenotazione per i gruppi a partire da 10 persone.
Costo della visita: 2,00 € oltre il prezzo del biglietto

Museum info


TIMETABLE
Monday, Tuesday, Thursday, Friday, Saturday and Sunday: Open all day 10.30 – 19.30.
Weekly closing: Wednesday

TICKETS

Adults
Full: € 7,00
Students with full ID; CTS members; visitors of the Museo delle Maschere in Mamoiada or of the Acquarium of Cala Gonone with a ticket issued on the same year, groups of 10 or more

Reduced: € 5,00
Kids under 18; visitors with disabilities and one accompanying friend; professional tourist guides registered in the Registro Regionale; Peggy Guggenheim Collection members; ICOM members; Orani’s citizens

Membership
Admission is free to all Nivola Museum Members. Become a member today!

GUIDED TOURS
Morning: 11.30 am – Afternoon: 4 pm;
Reserved for groups of 10 people.
Cost of the guided tour: 2,00 € in addition to the cost of admission